RadioAma.gif

 

 

Home

Chi siamo

Protezione Civile

Notizie

Videofoto

Documenti

Ripetitori

Link

Forum

Contatti

 

 Normativa di Protezione Civile

 

Notizie Protezione Civile

 

Il Dipartimento della Protezione Civile dice basta all'utilizzo dei volontari della Protezione Civile in sagre, manifestazioni ed eventi: d'ora in avanti I volontari non potranno più occuparsi della vigilanza negli eventi; lo sancisce definitavamente la cirolare 45427 del 6 agosto 2018 pubblicata dal Dipartimento della Protezione Civile.

    Noi di newsroom ne parliamo da anni, è una battaglia che stiamo combattendo da quando fu emanata la prima circolare dall'allora Direttore Guido Bertolaso ma che i Sindaci non hanno mai rispettato abusando del volontariato di Protezione Civile per servizi che nulla hanno a che fare con i compiti e la missione del servizio nazionale di Protezione Civile.

    Il Dipartimento non ha fatto altro che attenersi a quanto stabilito dal decreto legislativo 1/2018, nel quale viene stabilito che i volontari della Protezione Civile possono essere impiegati a margine di eventi e manifestazioni pubbliche, tuttavia il supporto offerto deve essere solamente marginale.

    I Gruppi di Protezione Civile non possono essere impiegati in prima linea in attività che in realtà sono di competenza delle Forze di Polizia.

    Il controllo del traffico in eventi pubblici è di competenza della Polizia Locale ed il personale della Protezione Civile non può interferire in alcun modo.

    Gli unici casi in cui i volontari della Protezione Civile possono essere impiegati negli eventi è quando quest'ultimi hanno un rilevante impatto locale e per questo sono stati attivati anche con il supporto dell'amministrazione regionale di competenza (Serve quindi l'attivazione / autorizzazione della regione).

    In questi eventi, infatti, la Protezione Civile è impiegata in qualità di struttura operativa del servizio nazionale.

    Anche in questo caso il personale volontario non può essere impiegato nei servizi di viabiltà e di regolazione del traffico che restano di competenza della Polizia Locale e delle altre Forze di Polizia nazionali.

    I volontari non possono altresì occuparsi neppure del presidio degli accessi all'evento, nonché dei servizi di vigilanza sul territorio.

    Che dire, cari Sindaci fatevene una ragione!

    I volontari non sono manovalanza gratis al vostro servizio! Non sono netturbini, giardinieri ne tanto mene vigili improvvisati.

 

fonte: http://www.newsroom24.it/   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P. IVA 91117260595

 

 

 

 

 

 

 

 

 

realizzato da   Paride ROGGIO  -  Tutti i diritti riservati